icons/order/deliveryCreated with Sketch. Spedizione gratuita icons/order/return_in_storeCreated with Sketch. Reso gratuito nel negozio icons/order/paymentCreated with Sketch. Tutti i metodi di pagamento in uso
icons/arrows/arrow_default-smallCreated with Sketch.
Ochsner_Sport_Schneeschuhwandern_Tipps_Header

CONSIGLI PER LA TUA PASSEGGIATA CON LE RACCHETTE DA NEVE

Chi passeggia volentieri in montagna durante l'estate, non deve assolutamente rinunciarci durante l'inverno! Basta indossare abiti caldi, allacciare le racchette da neve e l'avventura nei paesaggi innevati può avere inizio! Ma cosa bisogna sapere sulle racchette da neve? Te lo spieghiamo e ti mostriamo l'attrezzatura perfetta.

Da sapere:

Perché le mie scarpe da trekking non sono sufficienti sulla neve? Molto semplice: le superfici delle suole sono così piccole che si affonda subito nella neve profonda. Quanto maggiore è la superficie, tanto meglio può essere ripartito il peso.

Per le escursioni con le racchette da neve non è necessaria un'esperienza di anni. Chi fa escursioni anche in inverno ed è in grado di sostenere lunghe escursioni, può sostenere una passeggiata con le racchette da neve.

Attrezzatura:

Quale racchetta da neve è adatta a me? Oggi le racchette da neve hanno un attacco con cinghie. Queste possono essere adattate e fissate con semplicità ad ogni scarpa. La maggior parte delle racchette da neve sono in plastica. Si tratta di un materiale robusto, leggero che consente la miglior presa anche sui pendii più ripidi.

Tuttavia, esistono anche racchette da neve in alluminio. Queste sono più adatte per la neve profonda, perché la forma più ampia del telaio conferisce più spinta.

Durante un'escursione con le racchette da neve occorre essere vestiti in modo sufficientemente caldo. Vestirsi a strati consente di immagazzinare e regolare il calore in modo ottimale.

Sono inoltre necessarie scarpe da trekking o invernali resistenti all'acqua e dotate di un buon profilo. Questo può essere allacciato in tutta semplicità alle racchette da neve.

Chi desidera avere una tenuta migliore nella neve profonda può fare ricorso anche ai bastoni.

Chi va spesso in montagna sa quanto sia enormemente importante la protezione solare. A tal fine, protezione solare e un buon paio di occhiali da sole non possono mancare durante un'escursione con le racchette da neve.

Siccome durante un'escursione con le racchette da neve si verifica un'importante perdita di liquidi, è importante bere a sufficienza. La cosa migliore è dotarsi di uno zaino da escursioni attrezzato anche con l'opportuno equipaggiamento per valanghe.

Da considerare: chi si reca in alta montagna deve essere adeguatamente equipaggiato. Chi va a fare un'escursione con le racchette da neve dovrebbe prepararsi esattamente come per un'escursione con gli sci. Infatti, nelle aree aperte c'è sempre il pericolo di valanghe Chi preferisce partecipare a un tour guidato, può uscire con una guida alpina locale.

Tecnica:

Fare escursioni con le racchette da neve non è una magia. Questi consigli ti possono aiutare ad andare ancora meglio da A a B.

  • Direttamente da o su un lieve pendio si può camminare normalmente come durante un'escursione. Con le racchette da neve il passo è solo un po' più ampio.
  • Nei terreni più ripidi si cammina con un passo a V e possibilmente dritti. Il baricentro è in avanti e i bastoni vengono messi esternamente alle racchette da neve.
  • Se il terreno è molto ripido allora si utilizza il passo laterale. Questo tuttava è possibile solo in caso di neve soffice.
  • Se il terreno è duro, allora si mettono gli spuntoni alle racchette da neve. Questi vengono spinti con forza sulla neve, ottenendo così la tenuta ottimale.
  • Quando si scende il baricentro si sposta all'indietro sui talloni. In lunghi passi si ridiscende il pendio.

Con questi consigli nulla vi sarà d'intralcio per la prossima escursione con le racchette da neve.