Spedizione gratuita
BH-Bild.22

REGGISENI SPORTIVI: QUALE SCEGLIERE PER QUALE SPORT?

Allenarsi senza reggiseno sportivo? Impensabile. Anche chi ha un seno piccolo e svolge un’attività poco intensiva, con un reggiseno sportivo si sente comunque meglio. Non per niente, infatti il seno negli allenamenti più intensi è soggetto a forti sollecitazioni e ha bisogno di un sostegno adeguato. Il rischio è trovarsi tessuti indeboliti. Per questo motivo abbiamo raccolto un paio di consigli che ti aiuteranno a scegliere il reggiseno sportivo che fa per te.

PERCHÉ È COSI IMPOTRANTE IL REGGISENO SPORTIVO?

Proprio negli sport più intensivi, indossare un reggiseno sportivo è necessario. Il seno non ha muscoli e senza un sostegno, il tessuto connettivo e la pelle sono fortemente sollecitati, il che a lungo termine può determinare non solo cambiamenti estetici, ma anche problemi di salute, contrazioni alla schiena o dolore al petto. Quanto deve essere forte il sostegno del reggiseno sportivo non dipende tanto dalla grandezza del seno, quanto dall’attività esercitata. Neppure chi indossa coppe piccole dovrebbe rinunciare a un reggiseno sportivo di alta qualità durante gli allenamenti intensivi.

SPORT A BASSA INTENSITÀ, COME YOGA, CICLISMO O SCI

Sport a bassa intensità comme: Yoga, ciclismo o sci.

Il seno praticamente non si muove, quindi non ha bisogno di un sostegno forte. Sarà sufficiente scegliere un reggiseno sportivo della categoria “light”. Dato però che si suda, è comunque meglio prediligere un top sportivo traspirante ad un normale reggiseno.

Suggerimento OSP: questi reggiseni, soprattutto se in cotone, sono perfetti anche per le pigre domeniche passate a casa o soltanto per “bellezza”.